PANORAMICA DIFETTI

Le serie Apple dal 2016 al 2020 sono decisamente i loro peggiori prodotti, e in particolare i modelli 2016 e 2017 a mio parere i computer peggiori mai venduti nella storia recente, avendo difetti congeniti in quasi tutte le loro parti ed essendo costruiti in maniera tale da rendere la loro riparazione costosissima in termini di tempo e materiali, a fronte di un costo iniziale di acquisto folle e prestazioni solo in alcuni campi migliori di quelle dei precedenti da fine 2013 a 2015.

Per alcuni di questi difetti sono Apple è stata ritenuta colpevole dopo lunghe cause legali e obbligata a coprirli con garanzia estesa di 5 anni che però riguarda solo alcuni dei modelli difettosi, cioè quelli dai quali la causa legale è partita, nonostante lo stesso identico componente presenti ovviamente lo stesso problema anche nella serie successiva; ad esempio il il Flexgate, che riguarda sistematicamente tutti i modelli 2016 2017 da 13 e 15 (totale di 4 modelli quindi), è coperto ufficialmente solo sul 13.3 2016.  Un nostro articolo a riguardo è qui, in inglese.

Altro difetto congenito importante riguardano il meccanismo della tastiera successibile a quantità minime di polvere (consigliata la cover per prevenzione) che richiede il completo smontaggio della scheda madre, schermo e batteria per la sostituzione, con smontaggio di una 40ina di rivetti e successivamente montaggio di altrettante viti – un lavoro da circa 4 ore.

Infine per chiudere la lista di problemi riconosciuti e comuni le batterie di questi anni spesso perdono capacità dopo soli 500 cicli – al contrario di modelli apple precedenti che lo facevano dopo i 1000

“Free” battery replacement together with butterfly keyboard repair, for a 2017 macbook (outside of the 4yr limit)
byu/holdenliwanag inmac

UPGRADES

Dal 2016 tutti i portatili apple presentano solo componenti saldati sulla scheda madre – oltre ai canonici CPU e GPU anche RAM ed SSD.

Unica eccezione i modelli retina senza touchbar, quelli con solo due porte thunderbolt, che hanno lo slot SSD seppur proprietario sfruttabile con un adattatore.

In ogni caso, l’upgrade più importante su queste macchine è il miglioramento del raffreddamento, che ha un impatto enorme sulle prestazioni e silenziosità e aumenta la longevità della macchina riducendo lo stress sui componenti. Questo lavoro è in particolare fondamentale se si utilizza lo schermo esterno e quindi la GPU dedicata è sempre attiva e se si hanno modelli 13″ da 4 core e 15″ da 6 o 8 core, tutti casi dove sicuramente avrete la ventola del computer sempre attiva e nonostante questo prestazioni al di sotto delle aspettative. La problematica è spiegata anche in questo nostro articolo.

COSTI

Tutte le lavorazioni tengono conto del diverso valore dell’oggetto in quanto sono fatte sotto garanzia – se si viene a creare un difetto nella macchina a causa del nostro intervento, forniamo un “muletto” da usare mentre ci occupiamo di ripristinare le funzioni del vostro originale al 100%.

Questo significa che le configurazioni custom con magari 1tb di ssd e 64gb di ram hanno un costo di lavorazione leggermente superiore.

Tutte le lavorazioni beneficiano di sconti in caso vengano eseguite in contemporanea, ad esempio un leggero sconto per cambio flat LCD insieme a miglioramento del raffreddamento, mentre il miglioramento di raffreddamento è incluso nel cambio tastiera.

Forniamo qui alcuni prezzi di esempio IVA ESCLUSA

RIPARAZIONE FLEXGATE

2016
13″ no touchbar base 130 – modello i7 150
13″ con touchbar base 140 – i7 160, + 10 per ssd 512gb o + 40 per ssd 1tb, +20 per ram 16gb

15″ 180 + 20 euro se SSD 1tb o 40 se SSD 2tb, +10 se cpu 2.7ghz, +20 se 2.9ghz

2017 come sopra +20e – tabella frequenze aumentata di 0.2ghz

RIPARAZIONI TASTIERA: stessi prezzi della riparazione flexgate + 50 euro, upgrade di raffreddamento incluso nel prezzo

RAFFREDDAMENTO MIGLIORATO: modelli 2016 e 2017 stessi prezzi della riparazione flexgate, sconto di 50 euro quando eseguite insieme le due cose

modelli 2018 e successivi – prezzi in aggiornamento